Avvocatura dello Stato

Segretario Generale in carica

Ultimo aggiornamento: 24/11/2016 12:32:03
Stampa

 

Avv. Ruggero Di Martino
ruggero.dimartino@avvocaturastato.it

 

Ruggero Di Martino è nato a Barletta il 4 ottobre 1956.
Laureatosi il 10 dicembre 1979 con il massimo dei voti e la lode presso l'Università degli studi di Bari, ha superato gli esami di procuratore legale nel 1982 e nello stesso anno, vinto il relativo pubblico concorso, è stato nominato procuratore legale presso l'Avvocatura del Comune di Milano. Ha vinto nel 1984 il concorso di procuratore dello Stato ed è stato assegnato a prestare servizio presso l'Avvocatura distrettuale dello Stato di Milano.
A decorrere dal 16 giugno 1987 è stato nominato, a seguito di pubblico concorso, avvocato dello Stato ed è stato destinato a svolgerne le funzioni presso l'Avvocatura generale dello Stato, ove ha svolto e svolge l’attività professionale trattando, sia in sede consultiva sia in sede contenziosa, numerose questioni in materia di diritto civile, tributario, amministrativo e costituzionale, patrocinando dinanzi a tutte le giurisdizioni, comprese quelle superiori e la Corte Costituzionale.
Componente elettivo del Consiglio degli avvocati e procuratori dello Stato nel triennio 1985-1988, nel periodo dal 1989 al 1993 è stato consigliere giuridico prima del Ministro dell'Università e della ricerca scientifica e tecnologica e poi del Ministro della Difesa. Nel 1994 ha assunto l'incarico di capo dell'Ufficio legislativo del Ministro dell'Università e della ricerca scientifica e tecnologica e nel 1996 è stato nominato capo dell'Ufficio ricerche e documentazione giuridica presso il Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi della Presidenza del Consiglio dei Ministri, con funzione vicaria del capo del medesimo Dipartimento.
Dal 1997 al 2001 è stato, in varie occasioni, incaricato dall'Avvocato generale dello Stato di esercitare temporaneamente le funzioni di Segretario generale dell'Avvocatura dello Stato, ai sensi dell'art. 17 della legge n. 103 del 1979.
Nel 2000 ha svolto l'incarico di capo dell'Ufficio legislativo del Ministro della Sanità. Dal 2001 ricopre l'incarico, conferitogli dal Presidente della Camera dei deputati, di consulente per gli affari legali della Camera medesima.
Nel giugno 2006 è stato nominato Segretario generale dell’Avvocatura dello Stato, incarico che ha ricoperto per il quinquennio previsto dalla legge.
Con decorrenza dal 1 novembre 2012 è stato nuovamente nominato Segretario generale dell’Avvocatura dello Stato.
Ha insegnato per circa un decennio diritto amministrativo e diritto penale in corsi di livello post universitario.
Ha svolto funzioni giudicanti quale componente della Commissione vertenze economiche della Federazione italiana gioco calcio e quale componente e presidente di collegi arbitrali. E' stato componente e presidente di Commissioni di concorso per l'assunzione di professionisti legali presso pubbliche amministrazioni.

 

Staff Segretario Generale

 

Segreteria